Psicologo gratis?

Psicologo gratis?

Se stai cercando lo psicologo gratis questo non sono io! 🤗

Ho letto e ho sentito richieste del tipo “cerco psicologo gratis” o “quante consulenze sono gratuite?”.

Una piccola premessa per far conoscere, a chi non è del campo, il percorso formativo di uno psicologo psicoterapeuta:

‼️ Percorso Psicologo: 5 anni di università, ↪️ tesi di laurea, 1 anno di tirocinio non retribuito, circa un anno per l’abilitazione alla professione…

‼️ Percorso Psicoterapeuta: 5 anni di università ↪️ tesi di laurea, 1 anno di tirocinio non retribuito, circa un anno per l’abilitazione alla professione, 4 anni di scuola di specializzazione (oneroso), 4 anni di tirocinio non retribuito, psicoterapia personale (consigliata non obbligatoria per alcune scuole, io personalmente l’ho sperimentata), ↪️ tesi di specializzazione, master, corsi di perfezionamento e aggiornamento, e chi più ne ha più ne metta, p.i. …

Se dimentico qualcosa cari colleghi aggiungete o correggetemi.

Cosa fa pensare che un servizio professionale offerto come quello dello psicologo psicoterapeuta possa essere gratuito? 🤔

➡️ Sarebbe come andare dal parrucchiere, che offre il servizio di taglio, colore e piega, e non volessi pagarlo, sì mi piacerebbe anche perché la massa di capelli che ho richiederebbe una cifra onerosa ma è una professione che offre un servizio e in quanto tale va valorizzato e remunerato.

Ecco alcune credenze sugli psicologi: ⤵️

  • Come può, il semplice parlare con uno sconosciuto, aiutarmi a risolvere i miei problemi?
    Assolutamente vero, non si può immaginare di risolvere i problemi con semplici parole, forse però le parole possono essere d’aiuto nel riconoscere e comprendere alcuni schemi che si ripetono, sempre uguali (per esempio tutte le storie vanno a finire nello stesso modo…). Forse concederci del tempo per riflettere sul motivo per cui sembrano “capitare” sempre le stesse situazioni, con identici finali, non è piacevole e forse a volte preferiamo solo lamentarci di questi problemi anziché lavorarci su perché ci fa troppa fatica.

Oppure al contrario ⤵️

  • Risolverà i miei problemi, mi darà qualche soluzione.
    Lo psicologo non dà consigli e non risolve i problemi altrui, sarebbe bello lasciare che l’altro ci dica cosa fare o cosa non fare, e lasciare all’altro la responsabilità delle nostre azioni. Cosa fa allora? Lo psicologo aiuta ad aiutarti ad assumerti la responsabilità delle proprie azioni, è una guida che ti fa vedere la realtà da una prospettiva diversa in modo tale da aiutarti a fare una scelta più consapevole e funzionale per la tua vita. Ti aiuta ad auto-sostenerti.

Oppure ancora⤵️

  • Approfitta della sofferenza altrui guadagnandoci sopra, non può risolvere i miei problemi.
    Gli psicologi lavorano con le persone che soffrono, che affrontano difficoltà, crisi e che non hanno spesso le risorse necessarie per farcela da soli, e gli psicologi ne fanno di questo un guadagno? Sì ma allo stesso tempo sono al servizio di queste persone che ne fanno richiesta, vengono retribuiti per un servizio di qualità che svolgono.

E ancora ⤵️

  • Nessuno mi può cambiare, nemmeno lo psicologo, io sono fatto così.
    “Io sono fatto così” implica “Io ho dei limiti” ⤵️
    Alcuni studi confermano che la psicoterapia aiuta la persona e motiva al cambiamento a “correggere” quei meccanismi di difesa e comportamenti ormai cristallizzati da tempo, che la fanno star male, e a mantenerli stabili nel tempo. Per cui se ti poni la domanda “posso cambiare?” la risposta potrebbe essere sì: puoi cambiare se tu vuoi cambiare, con l’allenamento e sperimentando esperienze nuove, attraverso un percorso terapeutico adeguato che aiuta a modificare quei comportamenti che inficiano la qualità della tua vita.
    Ci vuole tanta forza di volontà, impegno e fatica.

E ancora ⤵️

  • Non può capire il mio dolore!
    Assolutamente, spesso anche il proprio dolore è difficile da capire. È come se in certi momenti particolari sentissimo di essere particolarmente soli, avendo come unico compagno il nostro dolore e per certi versi è proprio così, così come fortunatamente è altrettanto vero il contrario, siamo sempre in relazione ed è impossibile non esserlo in qualsiasi momento. Il problema nasce molto probabilmente dal fatto che non lo vediamo, non ne siamo consapevoli e allora questo senso di solitudine e di isolamento crea una sofferenza ancora maggiore. Andare dallo psicologo ci può mettere davanti il fatto che, non solo siamo sempre in relazione ma anche che, nonostante questo, nessuno può capire veramente il nostro dolore. Fortunatamente però se siamo insieme a qualcuno in questo dolore forse tutto assume un’altra dimensione.

Tutte queste sono idee errate su come funziona la professione dello psicologo e dello psicoterapeuta.

La consulenza psicologica e la psicoterapia sono un ottimo strumento per affrontare i nostri problemi da un punto di vista diverso rispetto a quello dato da amici e/o parenti che possono darci consigli, sì! ma molte volte non sono sufficienti o non corrispondono esattamente a quello di cui abbiamo bisogno. È allora che entra in gioco la nostra figura.
Oggi è molto comune andare in terapia per migliorare e conoscersi a fondo. La psicoterapia per molti è diventato uno spazio nel quale esplorare il proprio mondo interiore ed imparare da esso. Non si tratta di ricevere consigli da qualcuno che non ci conosce, bensì di imparare a vedere i nostri problemi da un’altra prospettiva.

La formula dello psicologo gratis non è di alcuna efficacia terapeutica per chi vuole davvero intraprendere un processo di cambiamento e di messa in discussione autentica di sé, e soprattutto, non è funzionale al professionista che propone una prestazione gratuita. Per funzionale intendo sia in termini di guadagno sia in termini di immagine personale oltre a quella professionale dell’intera categoria.

psicologo gratis?

La vignetta di Schulz ci insegna che lo scambio di competenze “professionale” non può essere del tutto gratuito, pretendendo, anche se un minimo, un pagamento alla prestazione offerta.

Questa professione non è solo un investimento economico ma anche di tempo, di fatica, di ansia verso una certa attività. Quanto più io sento di aver investito o investirò in un’attività, tanto più riterrò quell’attività importante.

2021-01-09T19:02:57+01:00

Scrivi un commento

Torna in cima